fare home staging, Lavori-Il Prima

Credete che questa casa fosse recuperabile?

Storia di un intervento di home staging per un vuoto da affittare. Il Prima

Quando mi si è presentata la preziosa occasione di fare da Special Assistant a un nuovo progetto di home staging a cura di Sanja Radovanovic, home stager e referente europeo per l’associazione IAHSP, di taglio internazionale, ho capito che questa casa vuota e da affittare, ridotta piuttosto male, aveva un potenziale enorme, per via della metratura né troppo grande né ridotta, per la grandezza degli spazi e per la luminosità. Vicina alla metro A Numidio Quadrato, a Roma, necessitava, però, di una nuova pittura, perché i muri erano rovinati.

Va da sé che ogni appartamento da affittare va tinteggiato, prima di un qualsiasi intervento di home staging, perché, in quel determinato appartamento, le persone ci andranno a vivere e non devono occuparsi di lavori che tardano l’ingresso nella casa.

E questo è il Prima.

Francesca Strafino

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...